23Marzo

Variante n. 60 al PRGC.

INTERROGAZIONE PRESENTATA DURANTE IL CONSIGLIO COMUNALE DEL 23/03/2017

Considerato che In data 30 agosto 2012 questo Consiglio Comunale aveva provveduto a deliberare l’adozione della Variante n. 60 al PRGC di Tarvisio;

Preso atto che l’intervento previsto dalla deliberazione in oggetto rivestiva un evidente interesse per la nostra comunità, in quanto in esso si prevedeva di realizzare, in Frazione Fusine in Val Romana, un importante struttura sanitaria – complesso sanitario integrato, per persone affette dal morbo di Alzheimer;

Visto che la variante in oggetto dovrebbe consentire la realizzazione di una clinica destinata ad ospitare fino a 350 utenti e circa 180 addetti, per un investimenti complessivo previsto di circa 10 milioni di Euro. Che l’area interessata comprenderebbe una superficie di 62.596 metri quadri ed una volumetria di circa 75.000 metri cubi;

Atteso che la Deliberazione in parola è stata approvata con unanimità di consensi e il progetto sostenuto da tutti i Consiglieri Comunali presenti;

Verificato che l’interesse degli imprenditori privati non è mutato, rispetto alla volontà di realizzare l’opera e che l’approvazione della variante potrebbe dare maggiore forza agli investitori, impegnati ad ottenere l’accreditamento della struttura nelle competenti sedi regionali;

Ricordato che dalle pagine del Messaggero Veneto del 30 agosto 2012 il Sindaco annunciava che i lavori per la realizzazione dell’opera avrebbero potuto cominciare in primavera;

Tutto ciò premesso, i sottoscritti Consiglieri Comunali interrogano il Sindaco e la Giunta per sapere:

A quale anno facesse riferimento il Sindaco nel proprio annuncio sulla stampa locale;

Per quale motivo la Variante n. 60 giace sugli scaffali di questa amministrazione e non è più stata sottoposta all’attenzione di questo Consiglio Comunale per la definitiva approvazione;

Se sia mutato l’orientamento della Giunta rispetto all’opera da realizzare a Fusine, stanti le prevedibili positive ricadute sull’economia della nostra vallata che una struttura come quella in parola potrebbe arrecare;

Enrico Toniutti

Stefano Floreanini

Marco Lazzarini

Luciano Baraldo

Posted in Valcanale Verde, Un'altra Tarvisio